Argento Valore Militare - Ambrogi Giuseppe, 1 Reparto d'Assalto. Col d'Echele, 28.1.1918.

 

Ambrogi Giuseppe da Bagni di Lucca (Lucca)

 

Bronzo al Valore Militare 1913 - sottotenente 22° reggimento fanteria
Per il coraggio e l'ardimento dimostrati quale portabandiera in combattimento.
Kasr Ras el Leben, 17 settembre 1912.

Bronzo al Valore Militare 1915  - sottotenente 22° reggimento fanteria
Subito dopo un violento attacco notturno nemico, quale porta bandiera, spiegava questa sotto il fuoco nel punto più minacciato, dando prova di molto ardimento. 
Kars Ras el Lebel, 17 settembre 1912.

Bronzo al Valore Militare 1917 - capitano reggimento di fanteria
In un momento in cui si dubitava che il nemico potesse tendere un agguato col fare proposte di resa, spontaneamente si offriva per recarsi sulle posizioni avversarie a parlamentare e riusciva ad indurre il nemico alla resa.
Peuma, 6 agosto 1916

Bronzo al Valore Militare 1917 - capitano aiutante di campo addetto comando divisione
In una ricognizione eseguita di pieno giorno, oltrepassava la linea occupata dai nostri, sotto i tiri della fucileria e di bombe nemiche, e superando gravi difficoltà di terreno ed affrontando con serenità ogni pericolo assolveva completamente il proprio compito.
Pressi di Vertojba (Gorizia), 29 novembre 1916

Bronzo al Valore Militare 1917 - capitano reggimento di fanteria
Aiutante di campo di una brigata, diede continua prova di valore, spingendosi in ricognizioni ardite fin sulle trincee di prima linea, sotto l’intenso fuoco nemico, raccogliendo e fornendo preziose informazioni al proprio comandante, offrendosi volontariamente per compiere durante il combattimento importanti servigi di collegamento coi comandi inferiori, distinguendosi sempre per coraggio e spiccate virtù militari.
Vertojba inferiore, 12-25 maggio 1917

Argento al Valore Militare 1918 - capitano comando brigata Ravenna
Aiutante di campo di una brigata, sempre in prima linea, quale ufficiale di collegamento, durante un periodo intenso di operazioni, offriva con slancio e ardimento mirabili la sua opera, recandosi nelle località più avanzate e pericolose ed essendo di costante aiuto al comando cui era addetto.
Altipiano di Bainsizza, 24-31 agosto 1917

Argento al Valore Militare 1919 - maggiore 1° reparto d'assalto
Comandante di un reparto d’assalto, caduto il comandante di una compagnia, che aveva subite gravi perdite, di sua iniziativa riusciva a raccogliere e rianimare i superstiti.
Col d’Echele, 28 gennaio 1918

Dott. Riccardo Ravizza  - All Rights Reserved

Ruolo periti ed esperti n. VA - 748  - p.iva 03509240127 


QUESTO SITO WEB UTILIZZA SCRIPTS E GOOGLE ANALYTICS...

X

Right Click

No right click