La storia della Madonnina del Grappa in una Franchigia

Una lettera inedita sulla Madonnina del Grappa con una splendida poesia.

Mi è capitata tra le tante franchigie che controllo e ricerco questo suggestivo testo, scritto da un sottotenente del Genio, sulla Madonnina del Grappa. Trascritta con l'aiuto di Maria Saccarello.

8/11/1918
Carissima Mariadelaide,tu sai che sul M. Grappa nel 1900 a ricordo dell’anno sacro fu alzata una madonna “ aucilium cristianorum” ( a 1799 m sul mare) Nel 1901 fu benedetta dal Card. Sarto Patriarca di Venezia. Poi il 14-1-18 fu colpita da scheggia di granata sul fianco sinistro e fu discesa nella chiesa di Crespano Veneto. Per quella madonna un tenente ha fatto questa poesia:

La più bella Madonna che vi sia
L’ho vista un dì ....
Salendo la montagna ...
La Madonna del Grappa
L’ho veduta sull’alto della roccia
Un bel mattino di primavera
E mi sembrava una Madonna vera
Per l’espressione
E perché in alto era....
E alla Madonna mossi una preghiera
Deh!Fa che a te vicino la bandiera
Nostra sia sempre
E fa che il soldatino che la sera
Pregando a te si posta
Abbia vittoria in premio alla preghiera
O Madonna nostra,
Bella Madonna della primavera

Ti saluto e bacio affettuosamente assieme a tutti.
 aff. XXX

 

Indirizzo:
alla Gent.ma
Sig.ra Maria. XXX
Via Garibaldi 45
Torino
Mittente:
Sten. XXX
57 Zappatori
1• Genio
61• Divisione


Dott. Riccardo Ravizza  - All Rights Reserved

Ruolo periti ed esperti n. VA - 748  - p.iva 03509240127 


QUESTO SITO WEB UTILIZZA SCRIPTS E GOOGLE ANALYTICS...

X

Right Click

No right click