Da Volgograd riemerge un cimitero di guerra

Novità, ancora una volta da Volgograd, in un sito che negli anni ha già registrato centinaia di ritrovamenti, tra ossa e resti umani.

A venire a galla è stata una fossa comune, con svariate centinaia di soldati tedeschi della seconda guerra mondiale rinvenuti nel famoso sito storico. Dai primi rilievi effettuati sull'area in esame, che dovranno essere confermati, si dovrebbe trattare di un cimitero di guerra della Wehrmacht, ricavato intorno alla metà del 1942, nel teatro di una delle più aspre e sanguinose battaglie di tutti i tempi. Al momento sono stati estratti circa 200 corpi di soldati tedeschi. La previsione è che se ne possa trovare un'altra quantità simile. Al lavoro per l'attività di recupero e identificazione si è già messo il Volksbund, l'ente tedesco accreditato per questo genere di interventi, condotti notoriamente in maniera accurata, non solo in Russia, ma anche in altri 40 paesi europei e dell'Africa del Nord. E là sotto, stando ai numeri delle perdite stimate nella battaglia, circa 700mila, l'attività di ricerca e ritrovamento negli anni a venire si profila ancora molto proficua.

 
 

Dott. Riccardo Ravizza  - All Rights Reserved

Ruolo periti ed esperti n. VA - 748  - p.iva 03509240127 


QUESTO SITO WEB UTILIZZA SCRIPTS E GOOGLE ANALYTICS...

X

Right Click

No right click