Da artigliere ad ardito nasce da un mazzetto di cartoline ritrovate a 100 anni dallo scoppio dalla Grande Guerra per riportare alla memoria la storia di un ragazzo che, come tanti altri, è stato protagonista in questo memorabile conflitto. Il varesino Luigi Buzzetti entra a far parte, nella seconda metà del 1917, di un reparto davvero poco studiato: quello degli arditi reggimentali. La pubblicazione mira a render omaggio a questi reparti un po’ dimenticati ed a fare chiarezza, fonti alla mano, sulla storia degli arditi reggimentali. Diversi sono i luoghi percorsi e le tematiche affrontate. Da Torino a Gorizia, dalla tranquilla accademia militare all’insidiosa trincea, dall’artiglieria ai reparti d’assalto. Combattendo dalla disfatta di Caporetto alla battaglia del Solstizio.

 

 

108 pagine a colori, con più di 70 immagini.

Introduzione alla storia della brigata di Giacomo Bollini ed introduzione al collezionismo di Samuel Rimoldi.

 

 
 




Eventi


Repubblica

Prealpina











 

Con il patrocinio di:
Provincia di Belluno

Comune di Alano di Piave

 Unione Nazionale Ufficiali In Congedo D’Italia sez. Varese
Museo Civico Storico Territoriale di Alano di Piave
Associazione Storico Culturale Emilia Romagna al Fronte

Dott. Riccardo Ravizza  - All Rights Reserved

Ruolo periti ed esperti n. VA - 748  - p.iva 03509240127 


QUESTO SITO WEB UTILIZZA SCRIPTS E GOOGLE ANALYTICS...